Blog: http://loumogghe.ilcannocchiale.it

Il linguaggio ggiovane...

Dopo che il Cavaliere ha dato il “LA” con l’uso del linguaggio ggiovane per rivolgersi ai ggiovani (vedi "le str...di Prodi")…anche l’ex “ministra” dell’istruzione, cioè una che di cultura se ne intende (?)…inizia ad usarlo: «Ragazzi, rispettate i patti o sarete cazziati»

A questo punto uso sto linguaggio pure io: ma Vaffan…

P.S. strano però…perché un collega del Cavaliere vissuto 2000 anni fa in medio oriente…per parlare ai giovani non ha usato questo linguaggio…
Evidentemente non aveva capito i ggiovani come Berlusconi.

Pubblicato il 12/7/2007 alle 14.3 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web