.
Annunci online



Il numero del Senatur...

L'altro ieri, come sapete, ho giocato il mio "terno secco!" ispirato al Senatur...purtroppo non ha avuto i risultati sperati...
però un numero l'ho preso: il 22, cioè "il matto"...che voglia dire qualcosa?!


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Bossi Matto Senatur

permalink | inviato da Lou Mogghe il 31/8/2007 alle 11:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


Terno secco!

Prima di stamattina non avevo mai giocato al lotto e da domani tornerò a non giocarci…
però oggi non potevo non cogliere l’invito indiretto fatto dal senatur…quindi con l'aiuto della smorfia ed ispirato dalla sua figura ho fatto la mia giocata: 14 (l’ubriaco), 22 (il matto), 71 (l’òmm’è merd) terno secco sulla ruota di Roma ladrona e non se ne parla più!!!
…e hai visto mai che stasera mi dice anche culo…


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Bossi Lotto Smorfia

permalink | inviato da Lou Mogghe il 29/8/2007 alle 9:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (10) | Versione per la stampa


Moorewatch che voleva sbugiardare...s'è sbugiardato.

Come oramai la maggior parte delle persone che frequentano la blogosfera saprà…venerdì scorso (24/08/074) è uscito nelle sale italiane “Sicko” il nuovo docufilm di Michael Moore che attacca la sanità USA. Due giorni prima (22/08/07), il TGCOM aveva dato questa notizia in cui si parla, tra le varie cose, dell’esistenza di un sito, tale “moorewatch.com”, che sembra sbugiardi il film-inchiesta del giornalista.
Siccome leggendo questa news ero rimasto incuriosito dall’esistenza di questo “moorewatch”…sono andato a visitarlo ed a cercarne informazioni al riguardo…
Ebbene Wikipedia (inglese) proprio alla voce “Sicko” al settimo capoverso del capitolo “Synopsis” ci racconta una singolare questione su moorewatch…traduco: (…) Moore poi si rivolge alla folla,  enfatizzando il fatto che lui sente come le persone dovrebbero essere “prendendosi cura l’un l’altro, a prescindere dalla differenze”. Per dimostrare il suo impegno personale a questo tema, Moore manda un assegno anonimo di 12,000 dollari a Jim Kenefick, webmaster di moorewatch.com, che Moore descrive come “il più grande sito internet anti-Moore”. Kenefick fu costretto (in un primo momento) a chiudere il sito web perché aveva bisogno di 12,000 dollari per pagare le cure mediche di sua moglie. Moore spiega il suo contributo dicendo che non vuole che il sistema sanitario violi il primo emendamento. Dopo aver ricevuto l’assegno anonimo, Kenefick chiama lo sconosciuto donatore “il suo Angelo custode” (…).
Una volta scoperto che l’anonimo benefattore sarebbe apparso nel film, Kenefick ha risposto nel suo sito web, criticando Moore  x avergli mandato un assegno anomino ma includendolo poi nel suo film, dicendo che Moore lo stava “usando”. [qualcosa al riguardo viene detto anche nella versione italiana di wikipedia]
Detto questo…che Moore lo abbia “usato” oppure no fatto sta che proprio la moglie di colui che avrebbe voluto sbugiardare Moore sul fatto che la sanità USA sia per lo più "a pagamento", per curarsi stava pagando di tasca sua…che poi in questo caso è stata la tasca di Moore.
…giudicate voi chi ha più ragione…

P.S. (Per completezza d'informazione) Alcune delle maggiori critiche mosse a “Sicko” sono contenute in questo servizio trasmesso dalla CNN in occasione dell’approfondimento dedicato dall’emittente per l’uscita americana del film…ma, nell’intervista che segue, non è Moore quello in difficoltà.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. moore sicko moorewatch sanità usa

permalink | inviato da Lou Mogghe il 27/8/2007 alle 10:23 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (10) | Versione per la stampa


Quel furbetto del Giulietto!

Per la serie “facce come il sedere” vi segnalo questa perla del buon vecchio Tremonti:
Giulietto ieri ha proposto di introdurre l’alzabandiera nelle scuole…(ieri)
…proprio lui che un paio di anni fa si dilettava cantare insieme a Bossi, Maroni, Calderoli e Castelli la canzoncina qui sotto:…


...che Tristezza!

P.S. chi utilizza un browser diverso dall'"internet explorer" potrebbe riscontrare qualche problema nell'ascolto del file audio...in tal caso può facilmente rimediare a questo inconveniente vedendo l'intero filmato (dal quale è tratto l'audio) cliccando QUI.