.
Annunci online



L'informazione di merda in Berlusconia

Queste erano tantissime persone…tali da meritare titoloni d’apertura nei TG nazionali
Queste altre invece per la Gelmini sono state poche radical chic
Evidentemente la ventata di sterco portata in Italia dal berlusconismo ha fatto diventare un’opinione anche la matematica!


Quando l'informazione è di merda!

Il giorno 4 febbraio 2008 alcune truppe NATO italiane hanno effettuato un raid contro alcuni talebani, uccidendoli. Nel condurre questa azione, i nostri militari hanno anche fatto vittime civili: donna/e e bambino/i.
Questa notizia non è stata documentata da nessuno degli organi di stampa maggiori. (sebbene la fonte primaria fosse più che attendibile: “France Press”).
Oggi invece è stato un militare italiano a morire ed ecco a noi, dopo pochi minuti, già la notizia pronta ed impacchettata: ad esempio QUI o QUI solo per riportare i due quotidiani maggiori.

Quindi ricapitoliamo: quando sono gli italiani ad uccidere (sia che le vittime siano talebani o donne o bambini) va tutto bene e la notizia non è degna di nota…quando invece a morire è un italiano: prime pagine. Tutto questo perché noi italiani siamo i più belli, i più buoni, i più bravi, siamo brava gente, non facciamo male a nessuno, non siamo razzisti per natura, e poi oh!...la Ferrari, la pizza e gli spaghetti sono italiani, mica cazzi!

P.S. facciamo a capirci: a me dispiace per questo ragazzo che è morto oggi e, personalmente, non ce l’ho con loro (italiani, americani, inglesi etc. che siano) che sono lì. Io ce l’ho con chi ce li ha mandati e con chi ce li ha continuati a far stare.


Pensiero off-topic...

…derivante dall’aver letto un po’ qui e lì la blogosfera da un annetto a questa parte:
…di capoccioni che stanno a sentire Belpietro, Rossella, Fede, Vespa etc. o peggio tutti quanti assieme; di fenomeni che parlano non conoscendo il contesto del quale disquisiscono e di ciechi moralizzatori che sentenziano dall’alto della loro sagggggezza perché loro “hanno visto” e “te sei troppo giovane non puoi capire ma un giorno capirai” e che poi vengono anche a lezionare gli altri sulla libera, vera e buona informazione e sul come girano le cose nel mondo…
sinceramente, ne ho piene le balle…


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. informazione libera vera buona

permalink | inviato da Lou Mogghe il 22/10/2007 alle 0:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa