.
Annunci online



Esponenti della sinistra, della DC

In questi quasi 17 anni di berlusconismo, Berlusconi ha sempre cercato di demonizzare il proprio nemico politico (non è la prima volta che ho modo di sottolineare questa sua condotta) cercando di accostarlo ad ogni occasione sempre al comunismo. Ovviamente i più coglioni (ovvero quelli che dopo 17 anni di false promesse ancora lo votano) ci credono.
Il problema della sinistra italiana invece è l’esatto opposto, cioè non è l’essere troppo di sinistra o troppo vicina al comunismo, ma il non essere quasi per nulla di sinistra (vedere ad esempio il Partito Democratico) ... basti anche pensare agli esponenti che di volta in volta si sono succeduti al governo in quelle che sono state tutto sommato poche occasioni in cui la sinistra ha avuto modo di governare.
Ieri sera è morto Tommaso Padoa-Schioppa il “tanto odiato” ministro dell’economia “rosso” che a detta di Silvio Berlusconi aveva messo le mani nelle tasche degli italiani … e, per dirne una ed a riprova di quanto detto sino ad ora, in gioventù era della DC.

P.S. Comunque giusto per dovere di cronaca i dati Ocse dimostrano che, checchè se ne possa dire, oggi il governo Berlusconi mette ancor di più le mani nelle tasche degli italiani.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. pd dc sinistra ocse

permalink | inviato da Lou Mogghe il 19/12/2010 alle 17:40 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


L'italiano medio...

… quello che votava per la DC, quello che ancora oggi è maggioranza nel paese malgrado la “Balena Bianca” non esista più, quello che oggi si riconosce comunque più nel centro-destra che non nel centro-sinistra … anche se di tanto in tanto vota a sinistra perché “tanto vabbè infondo sono tutti uguali”. Va a messa l’italiano medio perché è cattolico. Va a messa a Natale, Pasqua e forse per l’Immacolata, per tutto il resto dell’anno magari non sa nemmeno gli orari delle funzioni religiose, però lui è cattolico lo stesso, cribbio!!! … però si incavola l’italiano medio quando qualcuno vuol togliere la bella esposizione di questo legame indissolubile con la sua tradizione così ardentemente cattolica, quando qualcuno vuole togliergli il crocefisso dall’ospedale, dalle aule scolastiche o dai tribunali … perché quello rappresenta le sue origini e quelle della sua terra perdincibacco!!! Per l’italiano medio, è sistematico, gli immigrati portano delinquenza e, suo malgrado, è giusta la politica dei respingimenti. Che restino al loro paese gli stranieri … e pazienza se quella tanto difesa tradizione cattolica dice che “siamo tutti fratelli” (si vede che Gesù su questo punto si era sbagliato). L’italiano medio ci crede in Dio, a modo suo, ma ci crede e quindi si sposa in chiesa, come vuole la tradizione, giura amore eterno alla sua bella/al suo bello e poi nella metà dei casi lo/la tradisce. Infondo è una persona coerente l’italiano medio … con se stesso magari, “ma tanto fanno tutti così”.

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. italiano dc balena bianca crocefisso

permalink | inviato da Lou Mogghe il 19/11/2010 alle 9:23 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa